MediLIVE

MediLIVE nasce come spazio d’incontro virtuale con i più qualificati professionisti sanitari del panorama italiano ed europeo.

MediLIVE: il network della medicina d’eccellenza.

Scopri di più >

L’Embolizzazione

L’Embolizzazione

Un trattamento mini-invasivo di radiologia interventistica.

L’embolizzazione è una procedura non-chirurgica, minimamente invasiva, di radiologia interventistica. Consiste nell’occlusione selettiva di vasi sanguigni grazie all’introduzione di particelle dedicate (sferiche o non) o altri dispositivi medicali (spirali, colle, ecc).

Descrizione

L’embolizzazione consiste nell’occlusione di un vaso arterioso o venoso. Si ottiene mediante l’uso di agenti meccanici definitivi o temporanei quali: coaguli autologhi, alcool polivinilico, materiale spongioso, colla chirurgica o spirali metalliche. Questi vengono introdotti attraverso cateteri per via endovascolare o attraverso puntura diretta della lesione.

Indicazioni

È un intervento utilizzato in caso di emorragie acute, malformazioni artero-venose, fistole artero-venose, aneurismi o pseudoaneurismi, angiomi, tumori maligni o benigni ipervascolari, varicocele maschile o femminile, ipersplenismo, fibroma uterino, adenoma prostatico, emorroidi e molto altro.

Embolizzazione dell'Adenomiosi
Vai alla scheda
Embolizzazione del Fibroma Uterino
Vai alla scheda
Embolizzazione dell'Adenoma Prostatico
Vai alla scheda
Embolizzazione della Malattia Emorroidaria
Vai alla scheda